estetica

Estate = sorriso brillante!!!

  • 0/5
  • 0 ratings
0 ratingsX
Very bad! Bad Hmmm Oke Good!
0% 0% 0% 0% 0%

Qual è la cosa che in estate spicca più di tutte le altre? Un bel fisico? Una bella abbronzatura dorata? Dei capelli lucenti? Di sicuro tutte queste cose hanno un’importanza fondamentale ma ce n’è una che, più di tutte, ha rilevanza: il sorriso.

 

 

Estate: sorriso brillante

 

La parola d’ordine per questa estate è sorriso brillante. Uno studio ha dimostrato che un bel sorriso brillante sta alla base del successo, non solo in campo sentimentale ma anche in quello lavorativo. Dei bei denti bianchi danno infatti un aspetto sano e solare a tutto il viso e potranno farti guadagnare un ottimo successo sociale.
Ma i tuoi denti come sono? Opachi? Ingialliti? Sono stressati dai troppi caffè o sigarette? Non sentirti in colpa perché ci sono anche altre cause che possono incrementare l’ingiallimento dei denti come una predisposizione genetica e, purtroppo, il passare degli anni che causa un assottigliamento della pellicola che riveste i denti e fa venire fuori la dentina, caratterizzata per natura da un brutto colore giallo. Se non rientri tra questi casi ma ti sei accorta che i tuoi denti si sono ingialliti, devi sapere che anche alcuni farmaci possono portare a colorare in maniera negativa la tua dentatura.

 

 

Rimedi per ingiallimento dentale

 

Hai proprio voglia di vedere i tuoi denti bianchi, lucidi che diano un aspetto sano al tuo viso ma temi che questo non sarà possibile? Non ti preoccupare perché puoi risolvere il problema grazie a diversi metodi di sbiancamento.

In primo luogo devi capire se la colorazione è esterna o interna. La prima è dovuta all’assunzione di alcuni cibi e bevande che contengono elementi che si vanno a depositare sulla superficie dei denti, come caffè o tè. In questo caso l’ingiallimento è esterno è potrai ovviare il problema in una maniera molto semplice intervenendo in primo luogo sul tartaro con un trattamento del medico dentista, seguito da una buona lucidatura che viene effettuata, a seconda delle esigenze, con una spazzola in caucciù abbinata a della pasta abrasiva o con un lucidante spray che contiene al suo interno un’elevata concentrazione di periossido di idrogeno.

Quando la colorazione del dente è interna, significa che non c’entrano nulla le cattive abitudini, ma purtroppo è il dente stesso ad avere quel determinato colore. In questo caso potranno essere eseguiti dei trattamenti specifici dal medico dentista. D’accordo con lui potrai scegliere tra tre tipi di sbiancamento: ambulatoriale, chimico o misto. Nel primo caso verrà fatto un calco della tua bocca per la creazione di una mascherina che dovrai indossare per un periodo di tempo compreso tra gli otto e i quindici giorni al quale dovrai iniettare un apposito liquido. Tramite lo sbiancamento chimico, invece, ti verrà applicato dal dentista un gel ad alta concentrazione di periossido di idrogeno su tutta l’arcata dentale. L’ultima tecnica, infine, prevede l’utilizzo alternato dei due metodi precedenti.

Applicando uno di questi metodi potrai dire anche tu la parola d’ordine di quest’estate: sorriso brillante!

 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie . Il non consenso porta al non corretto funzionamento di questo sito web. Cookie Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi